claim

Casa di cura e poliambulatorio

accreditato e convenzionato con il Servizio Socio Sanitario Nazionale

Assistenza Domiciliare Integrata

La Casa di Cura è accreditata e a contratto con il Servizio Sanitario Nazionale ed eroga prestazioni di Riabilitazione nelle aree: SPECIALISTICA  NEUROMOTORIA, GENERALE-GERIATRICA, MANTENIMENTO e nell’attività delle CURE SUBACUTE. Inoltre la casa di Cura è accreditata e a contratto  per la specialistica ambulatoriale, diagnostica per immagini e autorizzata per il Laboratorio Analisi.
DAL 2012 LA CASA DI CURA E’ STATA ACCREDITATA DALLA REGIONE LOMBARDIA PER L’ASSISTENZA DOMICILIARE INTEGRATA (ADI)
Articolazione delle responsabilità
Le attività del Servizio di Assistenza Domiciliare sono per gli aspetti sanitari coordinate da:
Dr Roberto Giani -  Direttore Sanitario
Ambiti territoriali:
prevalentemente l’ADI verrà assicurata nel territorio dei Distretti di Laveno Mombello e di Sesto Calende.
Tutela della privacy e consenso informato
Al momento dell’accettazione viene richiesto al paziente di sottoscrivere il consenso alle cure e al trattamento dei propri dati personali e sanitari limitatamente alle esigenze funzionali della Fondazione.
La Fondazione Borghi  è titolare del trattamento dei dati sensibili. Tutte le prestazioni domiciliari vengono registrate su apposita modulistica, che insieme al P.A.I.(Piano Assistenza Individuale) e a tutta la documentazione sanitaria, costituiscono il fascicolo personale dell’utente.
Tutti gli operatori devono mantenere la massima riservatezza sulle condizioni di salute del paziente, che solo in caso di consenso esplicito possono essere comunicate
 
anche ai familiari o ad altre persone identificate dal paziente stesso.
Orari del servizio
Per informazioni, consegna del modulo autorizzato – voucher socio-sanitario, è possibile rivolgersi alla segreteria del Servizio ADI, tel. 0332/971333 nei seguenti orari:
Mattino: dal lunedì al venerdì dalle 08.00 alle 12.00
Pomeriggio: dal lunedì al venerdì dalle 14.00 alle  18.00.
Tempi di attivazione:
il PAI verrà attivato entro 72 ore dalla richiesta, in caso di URGENZA entro le 24 ore.
Le prestazioni programmate verranno erogate nella seguente fascia oraria: dalle ore 08.00 alle 12.00 dalle ore 14.00 alle 18.00, 7 giorni su 7.
La continuità assistenziale viene garantita attraverso la copertura del servizio, con un numero non inferiore a 56 ore di assistenza domiciliare, distribuita su 7 giorni, in funzione della risposta al bisogno e dai contenuti  dei piani di assistenza individualizzati aperti.
Per l’ emergenza sanitaria, il riferimento rimane il Medico di Medicina Generale di appartenenza (Medico Curante).  
La Fondazione Gaetano e Piera Borghi garantisce la pronta disponibilità telefonica al n. 0332/971333 dalle ore 09.00 alle ore 18.00, 7 giorni su 7 per informazioni di tipo organizzativo e assistenziale di competenza degli operatori ADI (assistenza domiciliare integrata).

Recapiti :
                  Telefono 0332 971333 da lunedì a venerdì
                     dalle 08.00 alle 12.00 - 14.00 alle 18.00
Mail : adi@fondazionegaetanopieraborghi.it


Reclami

L’Ufficio  Relazioni Pubbliche (URP) è disponibile per eventuali chiarimenti o reclami dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 12.00.


CUSTOMER SATISFACTION ADI ANNO 2017

 

STAMPA PAGINA

FONDAZIONE BORGHI Modulistica ADI
 


Assistenza Domiciliare Integrata (ADI)
Il Servizio cure domiciliari ADI assicura alle persone fragili (anziani e disabili, in primo luogo, ma non solo) assistenza socio-sanitaria adeguata alle loro condizioni di salute volta ad evitare e rallentare l’allontanamento dai propri cari, per mezzo di prestazioni a domicilio, che hanno il fine diretto di prendersi cura della persona fragile direttamente a casa, vicino ai suoi cari, dove mantiene abitudini personali e il legame con l'ambiente familiare. Le prestazioni sono totalmente gratuite e vengono garantite indipendentemente dall'età e dalla fascia di reddito, prevedendo interventi sanitari di tipo medico, infermieristico e riabilitativo, integrati ad altri interventi socio-assistenziali.
L’ADI è rivolta a tutte le persone, senza limitazioni di età o di reddito, in situazioni di fragilità, di non deambulabilità e di non trasportabilità residenti in Regione Lombardia.
Il VOUCHER è un contributo economico, assegnato dall’ ASST sottoforma di “titolo di acquisto”, articolato su diversi Profili di cura, stabiliti in base all’intensità dell’assistenza necessaria. Il voucher socio-sanitario deve essere utilizzato interamente presso l’Ente erogatore accreditato prescelto dal paziente. Le prestazioni previste dal voucher vengono sospese all’ingresso del beneficiario in strutture residenziali (es. RSA o RSD), semiresidenziali (es. Centri Diurni Integrati) e ospedaliere/hospice. L’ADI prevede diverse tipologie di profili assistenziali:

  • Voucher Profili Prestazionali, di breve durata, garantiti da singole figure professionali (per es. prelievo di sangue, medicazioni ecc.)
  • Voucher Profili Assistenziali diversificati per 4 livelli di intensità
  • Voucher - cure palliative
COME ATTIVARE SERVIZIO ADI
L’attivazione del servizio di cure domiciliari avviene mediante prescrizione del Medico di Medicina Generale/Pediatra di libera scelta, responsabile clinico dell’assistito, in accordo con la persona interessata. La richiesta va poi inoltrata al Servizio ADI (Assistenza Domiciliare Integrata) Distrettuale; la domanda viene valutata attraverso una valutazione Multidimensionale del bisogno, dall’Unità di Valutazione Distrettuale (UVD) e, successivamente, una Equipe multi professionale effettuerà una visita domiciliare che stabilirà il livello di complessità dei problemi presentati dal richiedente. Verrà, quindi, attribuito un livello corrispondente ai bisogni rilevati attraverso la stesura di un Progetto Individualizzato specifico per la persona presa in carico, successivamente verrà emesso un voucher relativo al costo delle prestazioni da erogarsi. All’utente verrà consegnato un elenco aggiornato degli Enti Erogatori accreditati dalla Regione Lombardia e contrattualizzati con l’ATS, nell’ambito dei quali opererà la sua libera scelta per le prestazioni di cui necessita. I servizi di assistenza domiciliare di competenza dell’ATS possono così essere integrati con quelli comunali secondo i regolamenti vigenti per ogni Comune.

Official web_page ATS Insubria 


FONDAZIONE BORGHI Modulistica ADI

Area riservata ISTITUTO GERIATRICO E CENTRO DIAGNOSTICO TERAPEUTICO LA FONDAZIONE di Angelo Borghi & C. s.a.s.
Via Petrarca, 33 21020 BREBBIA (VA) - Tel. 0332 971333 - Fax 0332 971335 - P.IVA/CF 02779700125   Direttore Sanitario Dr. Roberto Giani