claim

Casa di cura e poliambulatorio

accreditato e convenzionato con il Servizio Socio Sanitario Nazionale

Carta dei servizi

  
 
 
 

Casa di Cura Fondazione Gaetano e   Piera Borghi

 
 
 
 
Carta dei Servizi
 
 
 
 
 
 
1001-142
 
 
 
 
 
 
 
 
 
                       www.fondazionegaetanopieraborghi.it
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Presentazione
 
La Casa di Cura “ Fondazione Gaetano e Piera Borghi “è un istituto clinico privato accreditato e a contratto  con il S.S.N.
Ha un indirizzo riabilitativo-neurologico, generale geriatrico e di mantenimento, integrato dalla presenza di posti letto per attività di cure sub-acute, e di medicina generale.
I pazienti vengono valutati e trattati in modo globale, al fine di consentire di superare il trauma dell’evento acuto recuperando salute e forma fisica, particolare attenzione viene riservata agli aspetti psicologici, nonché alla prevenzione e trattamento dei fattori di rischio.
La Casa di Cura dispone di uno staff medico, fisioterapico ed infermieristico preparato, motivato ed efficiente.
Il tutto viene svolto in  una confortevole struttura dove particolare attenzione viene rivolta al paziente curandone il rapporto con l’ambiente circostante il personale e l’assistenza.
E’ operativa inoltre una unità di riabilitazione ad alta specializzazione per malati di Parkinson.
Nella struttura è presente anche un poliambulatorio specialistico, un servizio di diagnostica per immagini entrambi accreditati e contrattualizzati con il S.S.N. e un laboratorio analisi.
La dotazione tecnologica avanzata e di qualità, consente di unificare le attività di tipo clinico, curativo e di prevenzione da parte di specialisti di chiaro livello anche in regime di libera professione. La gamma delle specialità ambulatoriali è la più ampia possibile e la presenza di una sala operatoria attigua al poliambulatorio stesso, permette l’esercizio della 0.
Nella Casa di Cura è presente anche un reparto accreditato con 10 posti  di degenza di Medicina Generale, con il compito di fornire assistenza ai pazienti con patologie multiple .
Si caratterizza per la presenza di particolari competenze nella diagnosi e terapia di malattie cardiovascolari, malattie respiratorie e malattie endocrino-metaboliche.  
La Casa di Cura inoltre ha aderito al programma di valutazione “ Joint Commission International “proposto dalla Regione Lombardia, nonché del progetto PRIMO, e i nostri protocolli e procedure si identificano con le linee guida delle società scientifiche di riferimento e con il Sistema Qualità.
Attualmente trattiamo in regime di ricovero circa 1600 pazienti l’anno, l’esperienza acquisita nel campo della riabilitazione è valsa a far conoscere ed apprezzare la Casa di Cura anche fuori dall’ambito regionale e ci consente di trattare anche casi difficili ed impegnativi come i pazienti in coma.
Per le attività di cure sub-acute i pazienti provengono in prevalenza dai reparto per acuti delle aziende presenti sul territorio lombardo.
Stimolati dai risultati raggiunti e dalla fiducia che i nostri clienti ripongono in noi, periodicamente si mettono in atto piani di miglioramento e programmi di rinnovamento tecnologico, tesi ad offrire sempre più servizi di qualità.
Con questo opuscolo si vogliono fornire informazioni essenziali sul funzionamento e l’organizzazione della Casa di Cura, nella speranza di offrire uno strumento utile a chi deve trascorrere un periodo di cura  e ai suoi familiari.
 
 
 
 
 
 
 
Storia
 
La Fondazione Gaetano e Piera Borghi è nata nel 1992 con il preciso scopo di assistenza per  le persone bisognose di aiuto. Sono state create a tal fine idonee strutture che “rendono giustizia delle loro necessità e delle loro legittime attese”.
A tale scopo sono state realizzate nel comune di Brebbia (Va) una Casa di Cura ad indirizzo riabilitativo con annesso poliambulatorio specialistico, un laboratorio analisi cliniche e un servizio di diagnostica per immagini ,con l’obiettivo di destinare e promuovere attività dirette alla prevenzione, diagnosi, cura e reinserimento dei pazienti nel contesto sociale al massimo grado di efficienza possibile.
 Attualmente la Casa di Cura è in fase di ampliamento con l’obiettivo di migliorare l’accoglienza dei pazienti ed offrire loro ulteriori possibilità di cura .
La Casa di Cura è facilmente raggiungibile dall’ autostrada dei Laghi (A8) che dista pochi chilometri, sulla direttrice Vergiate-Besozzo; distante circa 20 Km da Varese, 60 Km da Milano e 30 Km dall’aeroporto Malpensa.
L’edificio, collocato nella posizione dominante chiamato il castellaccio, è immerso nel verde della campagna con vista sulle alpi.
 
 
                               100-0 001_IMG
 
 
 
Principi Fondamentali
 
La Casa di Cura si impegna a garantire il rispetto dei principi di :
 
Eguaglianza ed imparzialità, nella Casa di Cura ogni malato ha diritto di ricevere le cure mediche più appropriate, senza alcuna discriminazione di sesso, razza, nazionalità, condizione sociale. I comportamenti degli operatori devono essere improntati a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità.
Continuità e diritto di scelta. Ilcittadino, in conformità alla normativa vigente in regione Lombardia , ha il diritto alla libera scelta tra i soggetti che erogano il servizio. Gli operatori hanno il dovere di assicurare la continuità e la regolarità delle cure anche attraverso i necessari rapporti con il Medico di Medicina Generale (MMG) e la struttura di provenienza del malato.
Partecipazione, rispetto e tutela dell’utente,deve essere garantita la partecipazione del cittadino alla prestazione del servizio secondo le modalità previste dalle normative vigenti. La Casa di Cura ha il dovere di fornire tutte le informazioni che riguardano l’utente e lo stesso deve essere messo in grado di esprimere un “consenso informato” ove richiesto prima di essere sottoposto a trattamento. Il malato ha diritto al rispetto della sua dignità di persona ed il comportamento di tutto il personale della struttura è improntato al massimo della cortesia e della riservatezza.
 
I Servizi Sanitari e le prestazioni ambulatoriali
 

L’orario di apertura del poliambulatorio è dalle ore 8.00 alle ore 19.00 dal lunedì al venerdì, e dalle ore 8.00 alle ore 13.00 il sabato
La consegna dei referti ,quando possibile, è immediata, altrimenti avviene entro le 72 ore successive all’esecuzione della prestazione.
Le prenotazioni delle prestazioni richieste sono accettate direttamente presentandosi al Centro Unico di Prenotazione(C.U.P.) della Casa di Cura, in alternativa è possibile prenotare telefonicamente o tramite mail
 
 
 
 Le specialità ambulatoriali accreditate e contrattualizzate con il S.S.N. sono le seguenti:
 
Medicina fisica e riabilitativa
Visite Fisiatriche, Riabilitazione motoria e Neuromotoria, Terapie fisiche, Fisioterapia, analisi strumentale del cammino, ultrasuono terapia, Tens, Elettrostimolazione.
 
Neurologia
Visite Neurologiche, Elettromiografia, Elettroneurografia.
 
Cardiologia
Visite Cardiologiche, Elettrocardiografia, Ecocardiocolordoppler, Test da sforzo, Elettrocardiografia dinamica delle 24 ore secondo Holter, Monitoraggio pressorio delle 24 ore.
 
Chirurgia vascolare– flebologia – ecocolordoppler
Visita Vascolare/angiologia, Ecocolordoppler arterioso e venoso, TSA e vasi periferici,
 
Diagnostica per immagini
Radiodiagnostica, Tomosintesi (Mammografia 3D), Ortopantomografia, Ecografia polispecialistica, Densitometria  ossea a raggi X(MOC), TAC a sedici strati e Risonanza Magnetica Nucleare ad alto campo Total body (RMN)
 
Ortopedia
Visita Ortopedica, Infiltrazioni intra-articolari.
 
 
Specialità ambulatoriali NON contrattualizzate con il S.S.N.
 
·                    Anestesia e terapia del dolore e trattamenti di ozono terapia
·                    Chirurgia Generale
·                    Senologia
·                    Dermatologia
·                    Dietologia –Scienze dell’Alimentazione
·                    Endocrinologia
·                    Epatologia
·                    Gastroenterologia
·                    Medicina Interna
·                    Oculistica
·                    Ostetricia e Ginecologia
·                    Otorinolaringoiatria
·                    Urologia
·                    Chirurgia Plastica Ricostruttiva
·                    Medicina Fisica e Riabilitazione
·                    Prevenzione Cura Osteoporosi
·                    Terapia dell’ansia, della depressione e attacchi di panico
·                    Psichiatria e Psicoterapia
·                    Psicologia
·                    Servizio di Medicina Preventiva Del Lavoro
·                    Laboratorio Analisi
 
 
 
 
·                    Nell’ambito della medicina fisica e riabilitativa , possono essere effettuati trattamenti di ionoforesi, di Tecar terapia e Onde d’urto.
 
·                    E’ attivo presso la Casa di Cura un ambulatorio di senologia integrato dove ogni martedì pomeriggio su appuntamento è possibile effettuare tutti gli esami necessari per una diagnosi tempestiva.
 
·                    Presso la Casa di Cura è possibile sottoporsi ad una valutazione clinica di    screening presso l’ambulatorio per la prevenzione e la cura dell’osteoporosi.
 
·                    Programmi di screening preventivi vengono effettuati presso il poliambulatorio     della Casa di Cura su appuntamento.
 
·                    E’ attivo un ambulatorio Parkinson e disordini del movimento.
 
·                    Nell’ambito dell’attività oculistica si effettuano interventi di :
Facoemulsificazione di cataratta e  impianto di lente intraoculare
 vitrectomia via  pars plana,
 iniezione intravitreale di AVGF,
 asportazione di calatio,
 asportazione di neoformazioni palpebrali,
 correzione di entropion/ectropion
 
·                    E’ attivo un ambulatorio di gastroenterologia dove si effettuano endoscopie
 
·                    Nel poliambulatorio vi sono specialisti che effettuano anche sedute di agopuntura
 
·                    Ozonoterapia si eseguono trattamenti mirati con guida ampliscopica per la cura di ernie discali
 
·                    Terapia del dolore , trattamenti mirati con guida ampliscopica per la patologia artrosica delle articolazioni interapofisarie vertebrali
 
 
Per le prestazioni ambulatoriali in regime di SSN, il paziente non esente,  per reddito, per patologia, o perché rientrante in categorie speciali, deve pagare un ticket e una quota fissa sino ad un massimo di 66,00 euro per ricetta.
Il pagamento avviene all’atto dell’accettazione prima dell’erogazione della prestazione.
Il calcolo del ticket più quota fissa, viene fatto in relazione alla valorizzazione della prestazione da nomenclatore tariffario  regionale.
Per le prestazioni in regime di solvenza si fa riferimento al tariffario interno approvato dalla Casa di Cura.
Il costo delle prestazioni erogate in regime di solvenza viene comunicato al paziente all’atto della prenotazione della prestazione, ed il pagamento della stessa avviene all’atto dell’accettazione.
In tutti i casi elencati, in cui viene effettuato un pagamento, viene rilasciata regolare fattura dove si evidenzia, per le prestazioni in regime di SSN,  la valorizzazione della prestazione da nomenclatore e la quota pagata dall’utente, nel caso di prestazione rilasciata in regime di solvenza il costo della prestazione stessa .
 
Studio e Cura del Parkinson

 
La Malattia di Parkinson rappresenta una delle più frequenti patologie degenerative del Sistema Nervoso Centrale e colpisce in Italia oltre 300.000 persone aumentando di incidenza con l’aumentare dell’età.
 La terapia farmacologica ha modificato l’aspettativa di vita dei pazienti affetti da Malattia di Parkinson rendendola sovrapponibile a quella dei soggetti sani. Purtroppo, alcuni dei sintomi più importanti ed invalidanti della malattia, quali ad esempio i disturbi del cammino e dell’equilibrio, non rispondono al trattamento farmacologico e abbassano notevolmente il livello di qualità di vita dei pazienti. La riabilitazione in questi anni ha offerto nuove prospettive e trattamenti, quali l’uso dei cues, cioè di stimoli sensoriali uditi, visivi e propriocettivi  e del treadmill, che hanno permesso di migliorare i disturbi del cammino e dell’equilibrio con conseguente miglioramento della condizione di vita dei malati.
Numerosi studi scientifici hanno  dimostrato come un tale trattamento intensivo possa rallentare l’evoluzione della malattia e delle sue complicanze e permettere di ridurre, nel tempo, l’incremento del dosaggio dei farmaci antiparkinsoniani con indubbi benefici per il malato e la sua autonomia personale nella vita di tutti i giorni.
L’obiettivo della Casa di Cura Fondazione Gaetano e Piera Borghi è quella di rendere disponibile al maggior numero possibile di pazienti affetti da Malattia di Parkinson i benefici di un percorso riabilitativo multidisciplinare ad alta complessità che utilizzi quelle che sono le tecniche scientificamente più validate e moderne.  Pertanto, oltre ad aver implementato un programma specifico di riabilitazione intensiva in regime di ricovero, come alternativa per quei pazienti che non abbiano le caratteristiche di idoneità per un ricovero riabilitativo intensivo o come integrazione per coloro che ne abbiano già beneficiato e che necessitino di ulteriori cure, la Casa di Cura propone attività ambulatoriali ad alta complessità, erogate in regime di solvenza, che permettano di riunire nella stessa seduta quelle che sono le tecniche più efficaci e moderne. 
 
 
 
I pazienti infatti svolgono un training riabilitativo di circa 3 ore giornaliere, composto da trattamenti fisioterapici  ed un addestramento con l’uso di macchinari specifici (il treadmill con cues sensoriali,  la pedana stabilometrica statica e dinamica, i cicloergometri). Inoltre si utilizzerà la realtà virtuale ( Nintendo WII™, Simulatore di Guida Reale) per migliorare equilibrio, coordinazione, movimenti fini e riflessi.
Il percorso riabilitativo sarà impostato e monitorato da personale altamente specializzato attraverso l’utilizzo  delle più moderne tecnologie di analisi del movimento (Gait Analysis) che permetterà di personalizzare tali percorsi in base alle caratteristiche ed esigenze di ogni paziente.
La Casa di Cura Fondazione Gaetano e Piera Borghi propone attività Ambulatoriali ad Alta Complessità che consistono in pacchetti di prestazioni riabilitative multidisciplinari e multi-professionali erogati in regime di solvenza e caratterizzati da diversi livelli di complessità:


1° Livello: Pacchetto riabilitativo ad alta complessità rivolto a pazienti cronici con rinnovata o elevata esigenza di percorso riabilitativo, in cui si configura un maggiore consumo di risorse per valutazioni diagnostico-funzionali e conduzione del programma  in cui si ipotizzano ampie potenzialità riabilitative (analisi del movimento, fisioterapia front to front, allenamento alle macchine, allenamento alla WII™ e Simulatore di Guida Reale).
Durata: circa 3 ore

2° Livello: Pacchetto riabilitativo a minore complessità rivolto a pazienti maggiormente compromessi ma con residue potenzialità riabilitative (fisioterapia front to front, allenamento alle macchine secondo capacità individuali) .
Durata: circa 2 ore

Per i pazienti, i caregiver e familiari che ne abbiano necessità la Casa di Cura Fondazione Gaetano e Piera Borghi  può inoltre  garantire servizi di alloggio, ristorazione e trasporto.
 
 

Tariffe
 
 
1° Livello
10 sedute: 800 Euro
15 sedute: 1100 Euro
20 sedute: 1400 Euro
 
2° Livello
10 sedute: 600 Euro
15 sedute: 900 Euro
20 sedute: 1100 Euro
 
Per i pazienti iscritti ad associazioni di malati sono previste agevolazioni ( riduzione 10%)
Orari delle sedute (mattino 09.00 13.00 pomeriggio 14.00 17.00)
 
Per informazioni e prenotazioni contattare il numero 0332/971333.
 
 
Reparti di degenza

 
Il Dipartimento di Riabilitazione è costituito dall’Unità operativa Riabilitazione Specialistica Neuromotoria e dall’Unità Operativa Riabilitazione Generale e Geriatrica e di Mantenimento.
I posti letto accreditati per la Riabilitazione Specialistica sono 29 di cui 25 a contratto, i posti letto accreditati e a contratto della Riabilitazione Generale e Geriatrica  e di Mantenimento sono rispettivamente 27 e 23.
 
La Riabilitazione Neuromotoria si occupa in particolare di pazienti colpiti da ictus cerebrale, da pazienti affetti da malattie cerebrali degenerative (sclerosi multipla, Morbo di Parkinson, ecc…) di pazienti in stato di coma e di pazienti affetti da problematiche ortopediche (fratture femore, artroprotesi anca e ginocchio, ecc). Nell’unità operativa di Riabilitazione Neuromotoria, il trattamento riabilitativo è mirato al recupero clinico, psicologico e sociale con un percorso che vede coinvolte diverse figure professionali quali: Specialisti Fisiatri, Neurologi, Internisti, Neuropsicologi, Logopedisti e Terapisti della riabilitazione, dando corpo ad un progetto riabilitativo personalizzato che si evolve nel tempo, anche attraverso l’utilizzo di avanzati strumenti di valutazione come il Laboratorio di analisi del movimento.
Anche nelle aree Generale Geriatrica e di Mantenimento, gli interventi riabilitativi sono programmati da una equipe di Medici Specialisti, Terapisti della riabilitazione e Psicologi in stretta collaborazione con pazienti e care giver e sono orientati a raggiungere sia la stabilizzazione delle condizioni cliniche sia il consolidamento della disabilità da pregresso evento , quando le condizioni del paziente e la prognosi degli esiti della menomazione controindicano un intervento riabilitativo intenso e settoriale.
 
 
All’interno della Casa di Cura sono presenti inoltre 25 posti per attività di Cure subacute accreditati e contrattualizzati con il SSN.
L’attività di Cure Subacute tratta la presa in carico di pazienti affetti da postumi di un evento acuto o da riacutizzazione di una patologia cronica.
 
Nella Casa di Cura sono presenti inoltre 10 posti letto di Medicina Generale accreditati a cui si può accedere in regime di solvenza.
L’unità operativa assolve tutti i compiti tipici di un reparto di Medicina Interna, ed in particolare nella diagnosi e terapia delle malattie cardiovascolari, respiratorie e endocrino-metaboliche.
 
Nella Casa di Cura Gaetano e Piera Borghi alla Direzione Sanitaria afferiscono tutte le attività sanitarie sia di ricovero che di specialistica ambulatoriale e la farmacia interna.
 
 
104-0480_IMG
 
 
Prenotazioni Ricoveri e Prenotazioni Ambulatoriali
 
E’ in funzione al numero 0332/971333, il sistema operatore automatico che orienta facilmente gli utenti verso i servizi desiderati:
 
1.      Se si è già a conoscenza del numero dell’interno desiderato
2.      Prenotazioni Poliambulatorio
3.      Casa di Cura
4.      Ufficio AssistenzaDomiciliare Integrata (ADI)
5.      Operatore
6.      Ufficio Relazioni con il pubblico
7.      Ufficio Contabilità
 
Documenti necessari per il ricovero:
 
Documenti necessari per il ricovero a carico del S.S.N.
·                   Proposta di ricovero su ricettario regionale
·                   Tessera Sanitaria
·                   Codice Fiscale;
·                   Documento d’identità valido.
Per i cittadini non residenti in Italia:
·                   se appartenenti alla Comunità Europea è necessario il Modello         E111;
·                   se non appartenenti alla Comunità Europea è necessario che si rivolgano agli uffici dell’ASL competente.
Il giorno fissato per il ricovero, il paziente si deve presentare presso l’accettazione posta all’ingresso della Struttura con i documenti richiesti.
 Qui si svolgeranno le pratiche di accettazione amministrativa, nei seguenti orari: da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00.
Qualora il paziente fosse impossibilitato, le formalità burocratiche potranno essere eseguite anche da un familiare.
 
 
 
A chi rivolgersi durante il ricovero

 
Orario ufficio accettazione ricoveri
da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 16.00
 
Orario ufficio amministrativo
                        Da lunedì a venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.30
                              
                               Orario reception piano 0
                               Da lunedì a domenica dalle ore 08.00 alle ore 20.00
 
                               Orario ufficio Relazioni con il Pubblico
                               Da lunedì a venerdì dalle ore 10.00 alle ore 12.00
 
                               Orario ricevimento medici
                               Lunedì, Mercoledì, Giovedì dalle ore 13.30 previo appuntamento con il medico
                              
                               Orario Ufficio ADI
                               Da lunedì a venerdì dalle ore 08.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 18.00
 
 
 
 
La struttura con i suoi servizi

 
Servizio religioso
Appositamente nominato dalla Curia Arcivescovile di Milano, un sacerdote è presente settimanalmente per visitare i pazienti degenti e per coloro che lo desiderano un incontro o l’amministrazione dei sacramenti.
 
All’interno della Cappella della Casa di Cura, aperta tutti i giorni dalle ore 09.00 alle ore 18.30 si celebrano funzioni religiose di rito Cattolico.
Si raccomanda vivamente di non accendere nella Cappella candele o ceri votivi e non deporre fiori, vasi o altri oggetti di devozione sulla mensa dell’altare né altrove.
 
Bar e ristorazione
Al piano -1 è presente un bar con servizio di ristorazione con ampio terrazzo per i momenti di relax e ristoro.
 
Servizio parrucchiere ed estetista
Un giorno alla settimana il parrucchiere e l’estetista sono a disposizione dei degenti nel locale arredato a tale scopo al piano -2 previa autorizzazione medica.
Per informazioni rivolgersi alla reception del piano 0.
 
Giornali e periodici
Tutti i giorni i degenti potranno usufruire del servizio giornali, consegnati direttamente in reparto. Per informazioni rivolgersi alla reception del piano 0.
 
 
Telefono
Ogni posto letto è dotato di telefono, su richiesta del paziente la linea viene abilitata alle chiamate urbane e interurbane. Il paziente può chiamare qualunque numero esterno componendo lo “0” per prendere la linea e  può ricevere direttamente le telefonate grazie ad un numero personale che gli verrà assegnato all’ingresso.
Alla dimissione saranno addebitate le telefonate effettuate all’esterno.
 
Televisione
E’ a disposizione un televisore per ogni camera, il telecomando potrà essere ritirato alla reception dietro deposito cauzionale di € 30.00. La cauzione verrà restituita al momento della dimissione con la riconsegna del telecomando funzionante e della ricevuta.
 
 
 
 
Le visite di parenti ed amici
 
Nel rispetto dei diritti del malato e nella direzione della massima umanizzazione dei ricoveri, le visite ai degenti sono consentite da lunedì a sabato dalle ore 13.00 alle ore 14.00 e dalle ore 16.30 alle 18.30.
Domenica e festivi dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14,30 alle ore 18.00
 
I pazienti con età superiore ai 65 anni, possono ricevere tutti i giorni la visita di un solo parente dalle ore 11.30 alle ore 20.00 esibendo il permesso rilasciato al momento del ricovero, durante le attività sanitarie i parenti sono pregati di uscire dalla camera.
I pazienti ricoverati in regime di solvenza possono ricevere tutti i giorni la visita di parenti e/o amici dalle ore 8.00 alle ore 20.00 rispettando l’orario dedicato al giro medico e al piano riabilitativo
 
Per ragioni igienico sanitarie e psicologiche, si eviti di fare entrare nei reparti di degenza i bambini di età inferiore ai 12 anni.
 
Si raccomanda di non superare il numero di 2 visitatori alla volta a paziente per non sovraffollare la stanza, e di usufruire quando è possibile dei soggiorni presenti all’interno del reparto di degenza.
Si raccomanda inoltre di non sedersi sul letto e/o sulle carrozzine e di non utilizzare i bagni presenti in camera(per ragioni igienico sanitarie)  ma quelli adibiti ai visitatori situati nella hall di fronte alla reception.
 
 
Norme di comportamento


Regole di comportamento da tenere all'interno dell'Ospedale.
Le persone che accedono alla Casa di Cura siano esse pazienti o visitatori devono tenere comportamenti rispettosi delle esigenze degli altri e dei beni della struttura.
Per tutelare la salute e sicurezza il paziente  è tenuto a non allontanarsi dal reparto dopo le ore 20.00 e prima delle  ore 08.00
Le persone ricoverate devono rispettare l’organizzazione, i regolamenti e gli orari previsti dalla  Struttura. Durante la giornata il paziente  potrà allontanarsi dall’Unità Operativa solo dopo aver avvertito il personale, compatibilmente con le attività mediche, infermieristiche e riabilitative.
I pazienti sono tenuti a mantenere il massimo rispetto nei confronti dell’equipe curante e degli altri pazienti.
I pazienti sono tenuti a conservare e mantenere in ordine nel migliore dei modi gli armadi e gli effetti personali ed a rispettare gli ambienti dell‘Ospedale; la Struttura non si ritiene responsabile finanziariamente di smarrimento, furto o danneggiamento di qualsiasi bene personale (anelli, catenine, cellulari, occhiali,  protesi dentarie /ortopediche ecc…).
 
Durante la permanenza in Casa di Cura è generalmente vietato integrare l’alimentazione con cibi e bevande provenienti dall’esterno.
Si raccomanda inoltre di non introdurre materiali infiammabili, taglienti e alcolici
E’ vietato aprire le finestre.
 
Per tutelare il  paziente è sconsigliato passeggiare nell’area antistante l’ingresso della Casa di Cura e nelle aree di parcheggio limitrofe visto il continuo transito di auto e ambulanze.
 
All’interno della Struttura è vietato fumare.
 
In allegato il regolamento che troverete affisso nelle camere di degenza
 
La politica della qualità e gli standard di qualità
 
La Casa di Cura Fondazione Gaetano e Piera Borghi eroga prestazioni di diagnosi e cura sia in regime di degenza, sia di specialistica ambulatoriale che di diagnostica strumentale.
L’attività sanitaria viene svolta nel rispetto della dignità della persona umana ed avendo come principi ispiratori la tutela della vita, la promozione della salute, il recupero delle risorse fisiche compromesse nonché la migliore assistenza ai pazienti  in un ambiente confortevole.
In questa logica la Direzione ha definito degli obiettivi:
·         assicurare le migliori prestazioni di diagnosi e cura in termini di appropriatezza, efficacia, sistematicità e continuità sulla base dei bisogni di salute del malato
·         garantire ai pazienti uguaglianza, continuità dell’assistenza, diritto di scelta e imparzialità, offrendo loro la migliore ospitalità ed i migliori servizi
·         sviluppare un’azione continua di miglioramento dei servizi e dei processi aziendali, volta  all’attenzione del paziente, alla sua soddisfazione, alla sicurezza del personale, alla competenza, all’ambiente di lavoro, predisponendo e aggiornando le procedure nel rispetto degli standard JCI e di quelli UNI sulla qualità, ed individuando appositi indicatori.
 
La Direzione periodicamente verifica il raggiungimento degli obiettivi e promuove, se necessario, i provvedimenti correttivi e le azioni preventive.
La casa di Cura inoltre ha definito propri standard di qualità, nel rispetto delle norme vigenti in materia, inerenti alle attività ambulatoriali e di degenza.
 
 
Privacy
 
Ai sensi del Dlgs. 196/2003 e aggiornamenti successivi, ogni paziente sottoscrive il consenso informato ai trattamenti dei dati personali da parte della Casa di Cura, dopo avere ricevuto le informazioni sul loro utilizzo.
 
 
Meccanismi di tutela e verifica
 
Per affrontare e migliorare il rapporto con i cittadini e con gli utenti, è stato istituito L’Ufficio Relazioni con il Pubblico URP, che ha anche il compito di fornire tutte le informazioni richieste, attivando in caso di osservazioni o lamentele,  sia scritte che verbali, la procedura sulla “Gestione dei Reclami”.
Si è provveduto inoltre a predisporre la “Customer Satisfaction”, per verificare il grado di soddisfazione dei Clienti raccogliendo anche proposte di miglioramento.
Eventuali problemi sollevati possono essere risolti con tempestività, mentre periodicamente si provvede all’elaborazione di appropriate statistiche che potrebbero suggerire cambiamenti o l’apertura di azioni correttive o preventive  e di miglioramento.
 
 
 
 
 
 
 
Accoglienza presa in carico e dimissioni
 
Al fine di definire il percorso del paziente ricoverato in Casa di Cura dal momento dell’ingresso alla sua dimissione è stata redatta una apposita procedura PRO.005 , disponibile per visione  presso l’ufficio accettazione della Casa di Cura.
L’accoglienza e la soddisfazione del paziente sono indicatori di qualità dell’assistenza sanitaria.
Umanizzare il ricovero sia esso breve o a lungo termine accresce la qualità del processo assistenziale, la presenza di protocolli di accoglienza, presa in carico e dimissioni è considerata uno degli indicatori di struttura.
Il gradimento del paziente, nell’ottica della libera scelta, è uno degli indicatori di esito.
 
Alla fine del percorso assistenziale il medico referente stabilisce quando il paziente è pronto per la dimissione utilizzando criteri di dimissibilità quali la stabilità clinica e il bisogno di continuità delle cure presso il domicilio o altra struttura. Il processo di pianificazione della dimissione coinvolge il paziente ,i familiari (care giver) sulla base di una libera scelta consapevole e può coinvolgere anche i servizi del territorio laddove necessario.
 
Alle dimissioni viene rilasciato al paziente , oltre alla lettera di dimissioni, una dichiarazione che riporta  il valore rappresentato dal rimborso corrisposto mediamente agli ospedali della Lombardia per il costo sostenuto per tipologie di attività e di prestazioni simili a quelle usufruite dal paziente durante il ricovero.
 
 
 
 
 
 
 
                                            100-0046_IMG
 
 
 
 
 
 
 
In allegato i nominativi dei professionisti impegnati nell’attività di cura e nelle altre attività sanitarie.

 
Degenze Casa di Cura 


Direttore Sanitario:        Dr Roberto Giani
 
 
 
  
  
Staff Medico Casa di Cura:
 
Dr. Roberto Giani                       Responsabile  U.O. di Riabilitazione Specialistica, Generale Geriatrica e Mantenimento, Cure Subacute e  di Medicina Generale                                    
Specialista in Geriatria e Gerontologia
 
Dr.ssa Carmen Morandi              Responsabile U.O. complessa di Riabilitazione Specialistica                               
                                                              Specialista in Medicina  Fisica e Riabilitazione
 
Dr Giulio Riboldazzi                    Responsabile Struttura semplice “Parkinson e disordini del movimento”
                                                              Specialista in Neurologia
 
Dr.ssa Rosa Santillo                          Responsabile Struttura semplice “Cure Subacute”
                                                        Specialista in Medicina Interna
 
 
Dr.ssa Elisa Brigatti                                      Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
                             Dr.ssa Ilaria Giovi                              Specialista in Medicina Interna
                                Dr.ssa Fabiana Locatelli                                  Specialista in Endocrinologia e Malattie del ricambio
Dr Simone Lazzaro Lazzaretti                      Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
Dr Antonios Maras                                            Specialista in Neurologia
Dr.ssa Maria Angela Monti                             Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione                                                                     
Dr.ssa Cristina Pianezzola                            Specialista in Neurologia                                    
Dr.ssa Maria Monti                                         Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione
                              
 
 
Coordinamento Infermieristico:   Silvia Ferrarini,Letizia Ragno e Simona Manfrin
 
Coordinamento Terapisti della Riabilitazione:                      Elisa Paccani
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
Poliambulatorio
           
                           Anestesia e terapia del dolore
 
Dr Alessio Zambello                          Specialista in Anestesia e Rianimazione
 
Cardiologia *
 
Prof. Jorge Salerno Uriarte               Specialista in Cardiologia
 
Dr Aldo Manfredonia                      Specialista in Cardiologia
Dr. Giancarlo Ossola                         Specialista in Cardiologia
Dr. Paolo Marchetti                           Specialista in Cardiologia
Dr Giorgio Cellina              Specialista in Cardiologia
Dr.ssa Debora Rubin                      Specialista in Cardiologia
Dr.ssa Daniela Beati                       Specialista in Cardiologia
 
 
Chirurgia Generale ,
 
Dr. Enrico Berrini                               Specialista in Chirurgia Generale
 
 
Senologia** convenzione Uninsubria
 
Chirurgia Vascolare-Flebologia
 
Dr.ssa Chiara Lomazzi                     Specialista in Chirurgia Vascolare
Dr.ssa Manuela Carnini                   Specialista in Chirurgia Vascolare
Dr. Gaetano Lanza ***                   Specialista in Chirurgia Vascolare
 
Dermatologia
 
Dr.ssa Paola Vanotti                        Specialista in Dermatologia
 
 
 
Dietologia – Scienze dell’alimentazione
 
Dr.ssa  Simona Gasperini                 Specialista in Scienza dell’Aliment. ind. diet. e dietoterapia
Dr.ssa  Laura Iorio                            Specialista in Scienza dell’Aliment. Ind.diet.e dietoterapia
 
Ecocolordopplergrafia *
 
Dr.ssa Chiara Lomazzi                     Specialista in Chirurgia Vascolare
Dr.ssa Manuela Carnini                   Specialista in Chirurgia Vascolare
Dr Gaetano Lanza***                     Specialista in Chirurgia Vascolare
 
 
Endocrinologia
 
Dr.  Edoardo Mainini                        Specialista in Endocrinologia
Dr.ssa Nadia Pariani                       Specialista in Endocrinologia
Dr.ssa Fabiana Locatelli                  Specialista in Endocrinologia
 
 
Epatologia
 
Dr. Riccardo Bottelli                         Specialista in Gastroenterologia
 
Gastroenterologia
 
Dr. Enrico Berrini                               Specialista in Gastroenterologia
 
Medicina Interna
 
Dr. Roberto Giani                              Specialista in Geriatria e Gerontologia
Dr.ssa Rosa Santillo                          Specialista in Medicina Interna
Dr.ssa Ilaria Giovi                              Specialista in Medicina Interna
 
 
 
 
 
Medicina Fisica e Riabilitativa*
 
Dr.ssa Carmen Morandi                 Specialista in Medicina  fisica e riabilitativa
Dr. Simone  Lazzaretti                      Specialista in Medicina  fisica e riabilitativa
Dr.ssa Maria Angela Monti             Specialista in Medicina  fisica e riabilitativa
Dr.ssa Elisa Brigatti                           Specialista in Medicina  fisica e riabilitativa
                             Dr.ssa Maria Monti                            Specialista in Medicina fisica e riabilitativa
 
 
Neurologia*
 
Dr. Giulio Riboldazzi                        Specialista in Neurologia
Dr. Corrado Azzaro                          Specialista in Neurologia
Dr. Antonios Maras                           Specialista in Neurologia
Dr.ssa Maria.Laura Bianchi             Specialista in Neurologia
Dr.ssa Cristina Pianezzola                Specialista in Neurologia
 
Pneumologia
 
Dr Leonello De Dionigi                    Specialista in Pneumologia
Dr  Enrico  Chiaravalli                     Specialista e Pneumologia
 
Oculistica
 
Dr Giorgio Lari                                  Specialista in Oftalmologia
Dr.ssa Monica Marzetta                 Specialista in Oftalmologia
Dr.ssa Laura Frangi                           Specialista in Oftalmologia
 
 
Ortopedia * , ** convenzione Uninsubria
 
Dr.ssa Francesca Giamberini           Specialista in Ortopedia
 
Onde d’urto
 
Dr. Pietro Romeo                               Specialista in Ortopedia
 
Ostetricia e Ginecologia
 
Dr. Paolo Guatta Cescone               Specialista in Ginecologia e Ostetricia                                                     Dr.ssa Elena Berrini                               Specialista in Ginecologia. e Ostetricia  
 
 
Otorinolaringoiatria
 
Dr.ssa Paola Terranova                 Specialista. in Otorinolaringoiatria
 
Urologia
 
Dr. Oliviero  De Francesco               Specialista in Urologia
Dr. Roberto Galdini                           Specialista in Urologia
Dr.ssa Sara Melegari                         Specialista in Urologia
 
 
Chirurgia Plastica Ricostruttiva**convenzione Uninsubria
 
 
 
Prevenzione e Cura Osteoporosi – MOC
 
Dr Simone Lazzaro Lazzaretti         Specialista in Fisia

Area riservata CASA DI CURA FONDAZIONE GAETANO PIERA BORGHI DI ANGELO BORGHI & C. SAS
Via Petrarca, 33 21020 BREBBIA (VA) - Tel. 0332 971333 - Fax 0332 971335 - P.IVA/CF 02779700125  
Direttore Sanitario Dr. Roberto Giani