Fondazione Borghi

La Casa di Cura “ Fondazione Gaetano e Piera Borghi “è un istituto clinico privato accreditato e a contratto  con il S.S.N.
Ha un indirizzo riabilitativo-neurologico, generale geriatrico e di mantenimento, integrato dalla presenza di posti letto per attività di cure sub-acute, e di medicina generale.
I pazienti vengono valutati e trattati in modo globale, al fine di consentire di superare il trauma dell’evento acuto recuperando salute e forma fisica, particolare attenzione viene riservata agli aspetti psicologici, nonché alla prevenzione e trattamento dei fattori di rischio.

La Casa di Cura dispone di uno staff medico, fisioterapico ed infermieristico preparato, motivato ed efficiente.
Il tutto viene svolto in  una confortevole struttura dove particolare attenzione viene rivolta al paziente curandone il rapporto con l’ambiente circostante il personale e l’assistenza.
E’ operativa inoltre una unità di riabilitazione ad alta specializzazione per malati di Parkinson.

fondazione Borghi chi siamo

fondazione Borghi chi siamo

Con circa 1600 ricoveri annui, l’esperienza acquisita nel campo della riabilitazione è valsa a far conoscere ed apprezzare la Casa di Cura anche fuori dall’ambito regionale e ci consente di trattare anche casi difficili ed impegnativi come i pazienti in coma.
Per le attività di cure sub-acute i pazienti provengono in prevalenza dai reparto per acuti delle aziende presenti sul territorio lombardo.
Nella struttura è presente anche un poliambulatorio specialistico, un servizio di diagnostica per immagini entrambi accreditati e contrattualizzati con il S.S.N. e un laboratorio analisi.

La dotazione tecnologica avanzata e di qualità, consente di unificare le attività di tipo clinico, curativo e di prevenzione da parte di specialisti di chiaro livello anche in regime di libera professione. La gamma delle specialità ambulatoriali è la più ampia possibile e la presenza di una sala operatoria attigua al poliambulatorio stesso, permette l’esecuzione di interventi chirurgici in elezione e di breve durata.
Nella Casa di Cura è presente anche un reparto accreditato con 10 posti  di degenza di Medicina Generale, con il compito di fornire assistenza ai pazienti con patologie multiple .
Si caratterizza per la presenza di particolari competenze nella diagnosi e terapia di malattie cardiovascolari, malattie respiratorie e malattie endocrino-metaboliche.

Stimolati dai risultati raggiunti e dalla fiducia che i nostri clienti ripongono in noi, periodicamente si mettono in atto piani di miglioramento e programmi di rinnovamento tecnologico, tesi ad offrire sempre più servizi di qualità. 

La storia

La Fondazione Gaetano e Piera Borghi è nata nel 1992 con il preciso scopo di assistenza per  le persone bisognose di aiuto. Sono state create a tal fine idonee strutture che “rendono giustizia delle loro necessità e delle loro legittime attese”.
A tale scopo sono state realizzate nel comune di Brebbia (Va) una Casa di Cura ad indirizzo riabilitativo con annesso poliambulatorio specialistico, un laboratorio analisi cliniche e un servizio di diagnostica per immagini ,con l’obiettivo di destinare e promuovere attività dirette alla prevenzione, diagnosi, cura e reinserimento dei pazienti nel contesto sociale al massimo grado di efficienza possibile.
Attualmente la Casa di Cura è in fase di ampliamento con l’obiettivo di migliorare l’accoglienza dei pazienti ed offrire loro ulteriori possibilità di cura .
La Casa di Cura è facilmente raggiungibile dall’ autostrada dei Laghi (A8) che dista pochi chilometri, sulla direttrice Vergiate-Besozzo; distante circa 20 Km da Varese, 60 Km da Milano e 30 Km dall’aeroporto Malpensa.
L’edificio, collocato nella posizione dominante chiamato il castellaccio, è immerso nel verde della campagna con vista sulle alpi.

fondazione Borghi chi siamo

fondazione Borghi chi siamo

Principi Fondamentali

La Casa di Cura si impegna a garantire il rispetto dei principi di:
Eguaglianza ed imparzialità, nella Casa di Cura ogni malato ha diritto di ricevere le cure mediche più appropriate, senza alcuna discriminazione di sesso, razza, nazionalità, condizione sociale. I comportamenti degli operatori devono essere improntati a criteri di obiettività, giustizia ed imparzialità.
Continuità e diritto di scelta. Ilcittadino, in conformità alla normativa vigente in regione Lombardia , ha il diritto alla libera scelta tra i soggetti che erogano il servizio. Gli operatori hanno il dovere di assicurare la continuità e la regolarità delle cure anche attraverso i necessari rapporti con il Medico di Medicina Generale (MMG) e la struttura di provenienza del malato.
Partecipazione, rispetto e tutela dell’utente,deve essere garantita la partecipazione del cittadino alla prestazione del servizio secondo le modalità previste dalle normative vigenti. La Casa di Cura ha il dovere di fornire tutte le informazioni che riguardano l’utente e lo stesso deve essere messo in grado di esprimere un “consenso informato” ove richiesto prima di essere sottoposto a trattamento. Il malato ha diritto al rispetto della sua dignità di persona ed il comportamento di tutto il personale della struttura è improntato al massimo della cortesia e della riservatezza.

image-divider

Via Petrarca, 33 21020 BREBBIA (VA)
Via Petrarca, 33 21020 BREBBIA (VA)